A cosa serve

Stampiz fornisce un servizio di notarizzazione di documenti digitali, procedimento con il quale vengono attestate l’originalità – il documento in esame è perfettamente corrispondente all’originale – e l’esistenza a una certa data e ora del documento stesso.

Da sempre le organizzazioni sociali (Stati o gruppi di imprese) hanno assegnato ad intermediari (notai, banche, uffici che gestiscono pubblici registri) il compito di svolgere questi processi di notarizzazione. Questi intermediari svolgono questa attività in ragione della loro affidabilità, godono cioè della fiducia delle organizzazioni sociali che hanno loro delegato questo compito. La maggior parte di questi servizi di notarizzazione si basa su registri che attestano, in modo immodificabile e irrepugnabile, l’esistenza di transazioni, avvenute in un certo momento, fra due controparti, che hanno prodotto un determinato effetto registrato sul documento conservato.

Oggi la blockchain può fornire a tutti, intrinsecamente, garanzia di immodificabilità e di irrepugnabilità delle transazioni registrate su di essa. E’ su questo principio, e sulla crittografia, che si basa l’idea di Stampiz.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: